Lavatrici per la casa, dimensioni diverse e usi

Esistono molti modelli di lavatrice industriale che hanno specifiche caratteristiche legate alla dimensione e alla capacità di lavaggio più che altro. Hanno anche dei programmi diversi adatti a trattare quel tipo di tessuti di grandi dimensioni che non possiamo lavare in casa, ma sostanzialmente sono simili alle lavatrici che potete avere in casa.

Le caratteristiche principali che dobbiamo andare a valutare nelle lavatrici da posizionare in casa, e che troviamo ora in commercio, sono di base la dimensione e la struttura.

Può sembrare strano considerando i tanti tipi di programmi di lavaggio, ma in sostanza fra le prime cose che dobbiamo scegliere in base al nostro utilizzo è la dimensione della lavatrice stessa. La dimensione è importante perché esistono diversi tipi di carico, spesso per chi vive da solo o ha pochissimo spazio in casa, si può optare per modelli di lavatrice più piccoli.

I diversi modelli poi presentano due tipi di carica del cestello, le più classiche hanno la carica frontale. Infatti si tratta delle lavatrici con oblò frontale cui siamo più abituati. L’ oblò frontale ci permette di vedere il bucato roteare nel cestello, e anche di utilizzare se occorre il piano della lavatrice, oppure incassare direttamente il modello prescelto nel mobile.

I modelli che invece vengono disegnati con una carica dall’alto fanno sparire l’oblò frontale, il bucato va inserito in un cestello girevole solo dall’alto che si richiude a molla.

Quest’ultimo modello di lavatrice è stato progettato prettamente per recuperare più spazio possibile, ma di base ci consente di avere anche una facilità maggiore nel caricare i vestiti e non dobbiamo piegarci per riempire il cestello. Infatti i modelli con carica ad oblò sono quasi sempre piuttosto bassi e possono anche comportare una maggior fatica. Va anche detto che in entrambi i modelli di lavatrice, una volta concluso il lavaggio, è sempre consigliato tenere aperto il cestello della lavatrice per farlo asciugare, così da non avere cattivi odori successivamente.

Se volete approfondire l’argomento o scoprire nuovi consigli, stare sempre al passo con i nuovi modelli di lavatrice, vi consiglio di visitare il sito https://www.lavatricemigliore.it/ , dove troverete una guida e diversi articoli su modelli specifici.